Cervelli fuori?!

cervDurante il periodo di assenza dal blog ho scritto qualche articolo per il sito internet “Cervelli fuori”

http://www.cervellifuori.it/

L’idea di essere contattato per fornire il mio contributo ad un altro sito internet mi lusingava molto però avevo il dubbio che l’autore, in questo caso l’autrice, del sito si stesse equivocando e contattando la persona sbagliata.

Il termine che va di moda da ormai un po’ di anni è quello del “cervello in fuga”. A quel punto io ho pensato che “cervelli fuori” fosse una specie di sinonimo, un modo originale e meno banale di classificare tutti quei professionisti costretti ad abbandonare l’Italia per avere maggiore gratificazione in ambito lavorativo.

Quando ho poi avuto l’opportunità di conoscere via skype la bravissima autrice del succitato sito, ho voluto chiarire la situazione, in quel momento, nonostante la mia brillante carriera universitaria e la breve esperienza lavorativa, non potevo considerarmi completamente un “cervello in fuga”, in Australia non lavoravo per nessuna multinazionale o  università. Continua a leggere

Da quanto tempo…

Il primo giorno ad Auckland con sullo sfondo la SKy Tower e la barca neozelandese Fly Emirates

Il primo giorno ad Auckland con sullo sfondo la SKy Tower e la barca neozelandese Fly Emirates

Eccomi di nuovo qua… quanto tempo è passato?!

E’ vero, ho trascurato il blog per molto tempo, non ero concentrato, e nemmeno ispirato, abbastanza al punto tale da dover scrivere un post che avesse un minimo di interesse.

In questi mesi ho continuato a ricevere messaggi a cui purtroppo non ho potuto rispondere perché non sapevo quale risposta dare; ma di questo ne parlerò più in là!

Ora dove sono? Cosa faccio? E soprattutto cosa ho combinato negli ultimi mesi? Continua a leggere

A che bello o’ caffè…

… anche in Australia o sanno fa’!

Nell’articolo odierno mi sono permesso di parafrasare le rime del più grande poeta della musica italiana, il grande Fabrizio de Andrè!

Dopo la qualifica di barista “professionista” ricevuta di recente oggi vi insegno a fare i caffè in Australia, svelando segreti e trucchi del mestiere.

E’ appurato che il caffè italiano sia ben rinomato nel mondo e che gli italiani siano molto esigenti a riguardo. Ricordo il caffè del tardo pomeriggio con i miei amici, si faceva a gara per il caffè più originale: “Per me un espresso leggermente macchiato”, “per me un caffè shakerato” … e poi “espresso”, “macchiato”, “espressino”…

Diciamolo, noi italiani siamo un po’ “fissati” quando andiamo al bar a chiedere un caffè… però vi assicuro, gli australiani lo sono ancora di più! Continua a leggere

Che fine ha fatto la Mia Australia?!

Il mio diploma di barista

Dopo mesi di assenza (in)giustificata qualche giorno fa uno dei miei “amici digitali” mi ha chiesto “che fine ha fatto la tua Australia?”

E’ facile nascondersi le solite scuse “sono stato impegnato”, ” ero alle prese con …”, “bla, bla, bla,…”

Da qualche mese a questa parte è iniziata la seconda fase della “Mia Australia”, il primo anno di working holiday è terminato lo scorso febbraio e prima ancora di salutare la Tasmania e perdermi nel cuore desertico australiano avevo già programmato di stabilirmi per qualche mese a Perth, per cercare un lavoro che mi permettesse di rimanere qui in Australia per qualche anno e che fosse più relativo ai miei studi.

Da qualche mese la mia Australia sembra essere diventata “la mia Perth”, perché da qui mi sono mosso abbastanza poco a parte qualche weekend a Frementle (ridente cittadina 20 km a sud di Perth).

Cosa ho quindi fatto da Aprile ad oggi? Continua a leggere

Fratelli d’Italia…

Ebbene sì, si sperava in un epilogo diverso per la finale Italia Spagna, un epilogo migliore…

… lo speravano i circa 60 milioni di italiani in patria, lo speravamo noi, indefiniti milioni, italiani in giro per il mondo.

Lo speravamo perchè le partite dell’Europeo in Australia iniziavano alle 2.45 della notte, non alle 20.45 in prima serata; ma nonostante ciò, il Casinò di Perth era pienissimo di italiani “made in Italy” e “made in Australia” a tifare per la propria nazionale.

Continua a leggere

Australia, pronti per la partenza?!

Questo post è un aggiornamento ad uno che avevo scritto più di un anno fa, è frutto dei progressi in materia fatti durante i miei 16 mesi di esperienza qui in Australia, l’ho scritto per un nuovo blog al quale sto collaborando http://www.australianexperience.info/it/ e per fornire utili informazioni agli attuali e futuri lettori del mio personal blog.

Pronti per la partenza?!

… ricapitoliamo quello che ci serve: io direi determinazione, curiosità, spirito di avventura, …. ma soprattutto passaporto e soldi! Continua a leggere

Una città di matti…

Il film di matti più bello della storia del cinema “Qualcuno volò sul nido del cuculo”

Poco tempo fa mi è stato chiesto di scrivere un articolo su Perth, la città australiana che mi sta ospitando attualmente.

Alla gentile richiesta risposi che avrei scritto volentieri qualcosa nel momento in cui avrei trovato qualcosa di interessante da poter pubblicare, la cosiddetta ispirazione.

Ora è più di un mese che sono qui, ho avuto modo di conoscerla appena, non benissimo però qualcosa posso raccontare. Continua a leggere