Cervelli fuori?!

cervDurante il periodo di assenza dal blog ho scritto qualche articolo per il sito internet “Cervelli fuori”

http://www.cervellifuori.it/

L’idea di essere contattato per fornire il mio contributo ad un altro sito internet mi lusingava molto però avevo il dubbio che l’autore, in questo caso l’autrice, del sito si stesse equivocando e contattando la persona sbagliata.

Il termine che va di moda da ormai un po’ di anni è quello del “cervello in fuga”. A quel punto io ho pensato che “cervelli fuori” fosse una specie di sinonimo, un modo originale e meno banale di classificare tutti quei professionisti costretti ad abbandonare l’Italia per avere maggiore gratificazione in ambito lavorativo.

Quando ho poi avuto l’opportunità di conoscere via skype la bravissima autrice del succitato sito, ho voluto chiarire la situazione, in quel momento, nonostante la mia brillante carriera universitaria e la breve esperienza lavorativa, non potevo considerarmi completamente un “cervello in fuga”, in Australia non lavoravo per nessuna multinazionale o  università. Continua a leggere